Dagli appunti di Gianfranco Ferré: “ Il disegno per me è anche consapevolezza del corpo, con le sue naturali necessità di movimento, nella convinzione che al presente esso abbia necessità di forme d’abito sempre più immediate ed essenziali. In una sintonia pressoché totale e quasi sorprendente con le linee e i tratti dei miei schizzi… “ ed ancora:

“ Disegnare, per me, significa gettare sulla carta un’idea spontanea per poter poi analizzare, controllare, verificare, pulire, riducendo gli elementi di base a linee sintetiche e precise, innestate su diagonali e parallele e racchiuse dentro forme e figure geometriche … da stilista e architetto concepisco la moda come design …”

MODA, UN RACCONTO NEI DISEGNI

Questi sono gli “appunti di Gianfranco Ferré” che mi hanno dato il benvenuto alla Mostra presso il Centro Culturale Santa Maria della Pietà a Cremona il 10 Maggio 2017.

Questo Centro Culturale è stato realizzato nel XV secolo e si trova nel centro storico della mia città, nato come Ospedale dei Lebbrosi, ora è divenuto uno spazio espositivo che ospita varie forme artistiche.

All’ingresso due schermi trasmettono rispettivamente immagini dei momenti salienti della carriera dello stilista ed immagini dei suoi disegni ed a seguire dei pannelli modulari sui quali sono esposti oltre 100 disegni autografi di Gianfranco Ferré, suddivisi in funzione dei cromatismi, delle tematiche e della similarità dei tratti grafici.

Appunto … MODA, UN RACCONTO NEI DISEGNI

Sorprendente è l’esposizione di alcuni capi di abbigliamento che appartengono all’Archivio della Fondazione Gianfranco Ferré, tutti caratterizzati da volumi e forme unici, materiali e lavorazioni straordinari, pizzi e ricami d’altri tempi.

Per me un sogno ad occhi aperti ed anche un grande orgoglio, in quanto, essendo la famiglia materna dello stilista di origini cremonesi, Ferré ha sempre avuto un legame affettivo particolare con la mia città e pertanto la Fondazione Gianfranco Ferré collabora con l’Amministrazione di Cremona al fine di mantenere ancora vivo questo legame.

MODA, UN RACCONTO NEI DISEGNI

Questa mostra si prefigge di ricostruire l’interiorità dello stilista attraverso i suoi disegni, infatti l’interiorità di Ferré si materializza proprio nei suoi disegni, dai quali si evincono chiaramente i punti cardine del corpo umano: spalle, vita e gambe.
Ma non solo, poiché queste “opere” trasmettono la personalità e le passioni del grande Maestro. Per Ferré, infatti, i suoi disegni erano espressione, tra l’altro, di libertà e creatività e nel contempo di rigore e metodo.

(Foto scattate all’interno del Centro Culturale)

Ladybb

Ladybb – Autore del Blog. Amante della moda e di ogni forma di eleganza presente, perché la moda non è espressione dell’effimero.

Pin It on Pinterest