NON SONO UNA DONNA OMOLOGATA. E TU?

Non sono una donna omologata e sono stata una adolescente omologata.
Da adolescente ero talmente timida, introversa e timorosa (mi spaventavo ogniqualvolta vedevo la mia ombra riflessa … ti lascio immaginare…) da essere letteralmente terrorizzata al solo pensiero di vestire seguendo il mio gusto personale. Temevo che la mia originalità di espressione estetica (abbigliamento, accessori, make-up, hair-style..) potesse essere interpretata dai miei coetanei come sinonimo di diversità e stranezza, nella accezione negativa di entrambi i termini.
E così, mi sono ritrovata a fare anche l’impossibile per apparire uguale agli altri, dicendo a me stessa, che in tal modo sarei stata accettata perché alla loro altezza.

Omologazione! Questa non è altro che omologazione!

OCCHIALI: WOOW EYEWEAR – BLUSA: ALBERTO ZAMBELLI – PANTS PULL&BEAR – SCARPE: HOOGAN

JACKET: VICOLO – PANTS: PULL&BEAR

NON SONO UNA DONNA OMOLOGATA. E TU?

Oggi, guardandomi intorno, vedo una tale omologazione dei giovani, l’uno sembra il “copia incolla” dell’altro, che a sua volta sembra il “copia incolla” dei c.d. VIP che invadono i Social Network. Non mi riferisco semplicemente al modo di vestire, ma anche ai tatuaggi, ai piercing, al taglio di capelli, al modo di comportarsi e quindi anche allo stile di vita e pertanto all’impostazione mentale verso la società e la vita in generale.
Non sto avanzando critiche nei loro confronti, alla loro età anch’io ero omologata, anche se per motivi ben differenti… forse …

OCCHIALI: WOOW EYEWEAR – JACKET: FAY – PANTS: PULL&BEAR

OCCHIALI: WOOW EYEWEAR – JACKET: FAY – PANTS: PULL&BEAR – SCARPE: HOOGAN

BLUSA: ALBERTO ZAMBELLI – PANTS: MET JEANS – STIVALI: GREYMER

NON SONO UNA DONNA OMOLOGATA. E TU?

E finché ti parlo di giovani, tutto o quasi è ammesso e concesso; che l’omologazione derivi dal proprio DNA (inteso come insicurezza personale) oppure da fattori esterni la posso accettare, anche se, in alcuni casi, non condividere; ma quando essa colpisce, come un’epidemia, donne adulte, allora dico: NO!

Dico NO a donne che non sono consapevoli delle forme del proprio corpo, delle proporzioni della propria silhouette e che si abbigliano con look semi tragici solo perché quel look è di moda. Che sia cattivo gusto, mancanza di personalità od omologazione poco importa, il punto è che la moda, se subita, rende tutti uguali, uniforma e massifica.

Dico SI’ alle donne che si vestono per sé stesse facendo spallucce ai trend del momento se non consoni alla loro fisicità; dico SI’ alle donne che abbracciano i trend del momento interpretandoli con fantasia, inventiva e personale originalità.
In buona sostanza, dico NO alla omologazione, alla uniformazione ed alla massificazione della moda.

BLUSA: ALBERTO ZAMBELLI – PANTS: MET JEANS – STIVALI: GREYMER

BLUSA: ALBERTO ZAMBELLI – PANTS: MET JEANS – STIVALI: GREYMER

PANTS: ALBERTO ZAMBELLI

NON SONO UNA DONNA OMOLOGATA. E TU?

Ma davvero si può dire NO? Davvero noi donne siamo in grado di dire NO alla moda (intesa nel senso più ampio del termine) che vediamo sulle passerelle, nelle vetrine, sulle riviste, sul Web?
Come è possibile dire NO alla dilagante omologazione di stili derivanti dalla globalizzazione e dalla presenza di catene di abbigliamento che ci propinano capi ed accessori pressoché identici?

Non sono assolutamente contraria alla globalizzazione ed alla diffusione di catene di abbigliamento standardizzate, anche perché così la moda diventa fruibile per tutti e non solo per coloro che possiedono una carta di credito GOLD; ma lasciami dire che questa inesorabile omologazione, questa dominante parabola del “tutto uguale”: stessi abiti, stessi tatuaggi, stesse scarpe, stessi tagli di capelli ecc ecc mi fa arricciare il naso non poco.

PANTS: ALBERTO ZAMBELLI – SCARPE: HOOGAN

PANTS: ALBERTO ZAMBELLI – SCARPE: HOOGAN

Ti esorto, quindi, a liberare la mente dagli stereotipi e dalle convenzioni e far crescere e maturare in te il tuo stile personale, quello stile che sia espressione di te stessa nella moda come nella vita.

OCCHIALI: WOOW EYEWEAR – PANTS: ALBERTO ZAMBELLI – SCARPE: HOOGAN

OCCHIALI: WOOW EYEWEAR – PANTS: ALBERTO ZAMBELLI – SCARPE: HOOGAN

Ph Credits: @olgalitvinovafoto
Location: Brescia 

Ladybb – Autore del Blog. Amante della moda e di ogni forma di eleganza presente, perché la moda non è espressione dell’effimero.

Pin It on Pinterest