SOUTACHE

La tecnica SOUTACHE, detta anche semplicemente SOUTACHE, è una tecnica molto antica, le cui origini vanno ricercate nelle decorazioni che arricchivano gli abiti degli zar e delle zarine, oltre che negli alamari delle casacche militari russe. Per tale ragione, spesso, viene anche chiamata SPIGA RUSSA.
Questa antichissima tecnica nel tempo si è evoluta ed oggigiorno rappresenta una raffinata tecnica utilizzata per la realizzazione di gioielli e di monili. Essa si basa sull’impiego di una fettuccia in viscosa che viene lavorata per accogliere al suo interno pietre di ogni tipo e dar vita così a gioielli di ogni fattezza, in particolare orecchini e collane.

SOUTACHE

Passando dall’antica tradizione russa, ti conduco all’Italia dei giorni nostri per presentarti le creazioni di Marianna, una donna di 48 anni, affascinata dai lavori delle artiste dell’ Est Europa. Marianna, che puoi seguire sulla sua Pagina Facebook “Soutache e dintorni – Marigì”,ha scoperto la propria passione per i gioielli circa 18 anni fa, quando ha iniziato a realizzare anelli ed oggetti a forma di animaletti utilizzando perline di vetro. Questa grande passione, ha trascinato Marianna verso la sperimentazione di nuove tecniche di lavorazione, che l’hanno fatta approdare alla tecnica del SOUTACHE.

Soutache e dintorni – Marigì

SOUTACHE

Il suo innato desiderio di sperimentazione ha fatto sì che il SOUTACHE sia ora la tecnica maggiormente utilizzata da Marianna. La ricercatezza, l’impegno, la precisione ed i lunghi tempi che questa tecnica richiede, l’hanno spinta ad utilizzare i migliori materiali presenti sul mercato: cristalli, perle ed altri componenti Swarovsky, piattine soutache di produzione italiana di altissima qualità e perline di precisione giapponesi. Tutto ciò permette a Marianna di creare, anche su richiesta, pezzi unici, curati in ogni minimo dettaglio.

Soutache e dintorni – Marigì (Orecchino di sinistra schema di Margherita Fusco – Orecchino di destra schema di Sonysree Creations)

SOUTACHE

Ma il desiderio di sperimentazione di Marianna non si ferma qui, infatti quotidianamente la sua curiosità e la sua passione la spingono a cercare nuove fonti di ispirazione e nuovi modelli da proporre.
A esempio, attualmente sta affiancando al soutache, la TESSITURA AD AGO: ogni singola perlina, anche la più minuta, trova la sua esatta collocazione venendo inserita in complessi giri di filo.

Ph Credits: Mauro Gaimarri

Ladybb – Autore del Blog. Amante della moda e di ogni forma di eleganza presente, perché la moda non è espressione dell’effimero.

Pin It on Pinterest